Volley femminile, Serie A1 2018-2019: Bergamo stende Casalmaggiore al tie-break

di - 9 gennaio 2019
SCHIAVO FILIPPO (ALLENATORE FILOTTRANO) ZANETTI BERGAMO - LARDINI FILOTTRANO PALLAVOLO CAMPIONATO ITALIANO VOLLEY SERIE A1-F 2018-2019 BERGAMO 02-12-2018 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

La Zanetti Bergamo fa e disfa ma vince al tie-break contro la Pomì Casalmaggiore nella seconda giornata di ritorno di Serie A1 2018-2019 femminile di volley. Al PalaAgnelli le rossoblu vincono per 3-2 (25-20, 25-22, 21-25, 17-25, 15-9) dopo aver sciupato un vantaggio di due set ma conquistano un altro importante successo in questo 2019 iniziato con lo scalpo in trasferta sul campo di Busto Arsizio.

La Zanetti parte subito forte costringendo a due time-out le rosa, prima sull’8-4 e poi sull’11-5. La Pomì riesce a tenersi a galla e ad accorciare le distanze sino al -2 (17-15) ma viene bruciata nell’allungo finale: Bergamo si procura quattro set point e sfrutta il primo per chiudere sul 25-20. Le ospiti tentano la reazione in apertura di seconda frazione costruendosi un piccolo vantaggio (4-7) ma Olivotti rimette in scia le sue compagne a suon di muri granitici. L’equilibrio si spezza di colpo sul 19-19, prima con un errore in attacco della Carcaces e poi con il muro della Tapp per il 22-19: a mettere giù il pallone del 2-0 ci pensa dunque la Smarzek con una splendida soluzione dalla seconda linea. Le ragazze di Gaspari non si danno però per vinte e accelerano da metà del terzo set con le sbracciate di Cuttino e Kakolewska accorciando le distanze grazie al 25-21. Bergamo rifiata ma viene investita dalla potenza delle schiacciatrici avversarie, che in un lampo fanno il vuoto nella quarta frazione, allungando la contesa al tie-break con un comodo 25-17. Nel set decisivo, tuttavia, le Zanettine trovano una splendida Acosta in attacco e si issano subito sul 5-2 e mantengono il vantaggio sino al 15-9 che regala due punti importanti in zona playoff.

Le rossoblu mantengono infatti l’ottavo posto e rispondono al successo di Cuneo, che resta a due lunghezze di distanza ma con una partita in meno rispetto alla Zanetti. La Bosca San Bernardo non sbaglia contro la Reale Mutua Fenera Chieri e in casa si impone per 3-1 (25-22, 22-25, 25-15, 25-20)

© riproduzione riservata