Volley femminile, Serie A1 2017/2018: Conegliano e Novara in testa a braccetto

di - 22 novembre 2017
Imoco Volley Conegliano 2017/2018 - foto Rubin / LegaVolleyFemminile

Si sono giocati due big match nella settima giornata nel campionato di Serie A1 di volley femminile. La capolista Conegliano ha superato al set decisivo Busto Arsizio in trasferta confermando la leadership nel campionato. Nello scontro tra seconda e terza invece Novara supera in scioltezza Scandicci e aggancia la vetta del campionato proprio insieme alla squadra veneta.

BUSTO ARSIZIO-CONEGLIANO 2-3 (24-26, 17-25, 25-23, 26-24, 11-15)

La sfida tra Busto Arsizio e Conegliano non delude le aspettative della vigilia e regala emozioni al pubblico presente al PalaYamamay. Nel primo set le squadre proseguono appaiate con le ragazze di casa che si procurano due set point (24-22) che non solo non vengono sfruttati ma permettono a Conegliano di portare a casa la frazione ai vantaggi (24-26). Sente il contraccolpo Busto Arsizio che inizia male alla ripresa del gioco lasciando innestare alle rivali la fuga (6-10). Le venete riescono addirittura a dilagare fino al 17-25. Il terzo parziale inizia per bene per Busto che va sul +3 (10-7) che però viene subito recuperata e sorpassata (10-11). L’equilibrio della frazione però viene spezzato in chiusura dalle ragazze di casa che tengono vivo il confronto (25-23). Nel quarto set la musica non cambia e le squadre si equivalgono fino al 24-24 che vede poi Busto chiudere alla prima occasione (26-24). Nel set decisivo Busto Arsizio regge a lungo ma nel momento più importante della serata Conegliano compie il break decisivo (11-15)

SCANDICCI-NOVARA 0-3 (18-25, 25-27, 21-25)

Inizia bene Novara che assesta un mini parziale (3-7) in avvio. Il margine di vantaggio viene ampliato ulteriormente dalle piemontesi che chiudono agevolmente il set per 18-25. Il trend si inverte nel secondo set con le locali che si portano prima sul +4 (9-5) e poi allargano il distacco ma quando il set sembra ipotecato rientra Novara che impatta sul 22-22 e poi fa suo il set per 25-27. Nel terzo set le piemontesi tengono in controllo la situazione e chiudono i giochi (21-25).

Nelle altre gare Casalmaggiore supera in tre set Lardini Filottrano. Successi interni per Modena e Bergamo che superano rispettivamente Legnano e San Casciano. Sempre al parziale decisivo trionfa fuori casa Pesaro contro Monza.

 

© riproduzione riservata