Volley femminile, Champions League 2017/2018: le quattro urne del sorteggio

di - 16 novembre 2017
Imoco Volley Conegliano 2016/2017 - Foto Filippo Rubin/LVF

Le 16 squadre qualificate alla fase a gironi della CEV Champions League 2017/2018 verranno divise in 4 raggruppamenti da 4 squadre dopo essere arrivate a questa fase direttamente grazie ai risultati ottenuti in campionato o grazie al superamento dei turni preliminari. L’Italia sarà rappresentata da Igor Gorgonzola Novara, vincitrice del titolo nella scorsa Serie A1, e Imoco Volley Conegliano, che ha superato i primi due round preliminari. Le squadre sono state divise in 4 urne in base al ranking europeo delle nazioni valevole per i club.

Il sorteggio si svolgerà venerdì 17 novembre alle ore 16 (ora italiana) a Mosca e sarà visibile in diretta online sul canale ufficiale Youtube della CEV, sulla pagina Facebook della CEV e su LAOLA1.tv.

Le quattro urne sono così formate:

URNA 4 – è composta dalle 4 squadre che sono arrivate alla fase ai gironi grazie ai preliminari: Imoco Volley CONEGLIANO (ITA), VakifBank ISTANBUL (TUR), Maritza PLOVDIV (BUL) e Developres SkyRes RZESZOW (POL).

URNA 3 – composta da tre squadre provenienti da nazioni classificate in basso nella federazione delle nazioni più la seconda classificata del campionato polacco: CS Volei Alba BLAJ (ROU), Agel PROSTEJOV (CZE) and Vizura RUMA (SRB) e Grot Budowlani LODZ (POL).

URNA 2 – composta dai campioni nazionali di Italia e Francia e dalle secondo classificate nei campionati di Turchia e Russia: Igor Gorgonzola NOVARA, ASPTT MULHOUSE (FRA), Galatasaray SK ISTANBUL (TUR) e Dinamo KAZAN (RUS).

URNA 1 – composta dai campioni nazionali delle federazioni classificate prima, seconda, terza e sesta (quarta e quinta non sono qualificate e sarebbero Azerbaigian e Germania): Fenerbahce SK ISTANBUL (TUR), Dinamo MOSCOW (RUS), Chemik POLICE (POL) e Volero ZÜRICH (SUI).

Le squadre verranno estratte in ordine ed inserite nei gironi da A a D con l’unica accortezza che le squadre della stessa nazione non potranno andare nello stesso raggruppamento a meno che una delle due non sia qualificata ai pool dai preliminari.

TUTTI I RISULTATI DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2017/2018

© riproduzione riservata