Volley, come cambiano i tabelloni delle coppe europee senza squadre russe

Perugia-Trento Giannelli (Perugia) contro Trento, Champions League 2021/2022 volley - Foto Michele Benda/Cev

La guerra in Ucraina ha spinto tante Federazioni ad escludere dalle competizioni squadre e atleti russi e bielorussi. Nel mondo del volley, la decisione della CEV va a colpire soprattutto le tante formazioni russe. Molte di queste sono infatti impegnate nelle coppe europee, ma come cambiano i tabelloni? Nella Cev Cup maschile esce di scena così il fortissimo Zenit Kazan, che ha vinto la semifinale di andata sul campo della Vero Volley Monza. I brianzoli accedono dunque direttamente alla finale del torneo. Nulla cambia invece per la Savino del Bene Scandicci, impegnata nelle semifinali di Challenge Cup femminile, dove nessuna squadra russa è rimasta in gara.

Buone notizie in chiave Italia arrivano anche in Champions League. La Sir Safety Conad Perugia infatti avrebbe dovuto sfidare ai quarti di finale lo Zenit San Pietroburgo e dunque accede alle semifinali senza giocare. Stesso discorso per i polacchi del Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle, che avrebbero dovuto incontrare la Dinamo Mosca ai quarti. L’Itas Trentino e la Cucine Lube Civitanova scenderanno invece regolarmente in campo per accedere alle semifinali rispettivamente contro Recycling Berlino e Jastrzebski Wegiel.

Nella Champions League femminile sono tre invece le squadre russe costrette a cedere il posto. Il Fenerbahce Istanbul, sfruttando l’esclusione delo Lokomotiv Kaliningrad Region, vola dritto in semifinale. Non si svolgerà nemmeno il derby russo dei quarti di finale tra Dinamo Mosca e Dinamo Kazan. Questo significa che la sfida tra Vero Volley Monza e Carraro Imoco Conegliano vale un posto in finale. La vincitrice avrebbe dovuto sfidare proprio una tra Mosca e Kazan e dunque ora chi vince il derby italiano si assicura la finale della massima competizione europea per club.

TUTTI I RISULTATI DELLA CHAMPIONS LEAGUE MASCHILE 2022

TUTTI I RISULTATI DELLA CHAMPIONS LEAGUE FEMMINILE 2022