Volley, Challenge Cup 2022: Scandicci vicina alla semifinale, Cannes battuto 3-1

Festa Savino Del Bene Scandicci, Serie A1 Femminile 2021/2022 volley - Foto Filippo Rubin/LVF

La Savino Del Bene Scandicci batte 3-1 (25-14, 24-26, 25-22, 25-19) l’RC Cannes nella gara di andata dei quarti di finale della Cev Challenge Cup 2021/2022 di volley femminile. Le toscane, dopo un primo set dominato, calano un po’ il ritmo e le francesi del coach italiano Schiavo ne approfittano per allungare la partita. Le ragazze di Barbolini poi sono poi brave a recuperare l’iniziale svantaggio e aggiudicarsi la terza frazione, per poi riprendere il controllo nel quarto set. Tre punti importanti, che avvicinano Scandicci alla semifinale: nella gara di ritorno in Francia basterà vincere due set. Di seguito la cronaca del match.

RIVIVI IL LIVE DELLA PARTITA

LA PARTITA – Dopo una prima fase di equilibrio (4-4), Scandicci prova ad allungare (8-5). Le francesi rispondono (9-8), ma le toscane prendono in mano le redini del set e scappano via (16-10), controllando poi il vantaggio fino al 25-14 che chiude la prima frazione. Nel secondo set le toscane riprendono da dove avevano lasciato (6-3), ma le francesi iniziano a prendere le misure (10-9) e rimangono in scia (13-11). Il Cannes poi sfrutta il calo delle padrone di casa e passa in vantaggio (13-15), provando a scappar via (14-17). Scandicci recupera (17-17), ma poi incassa un altro break (18-22). Le francesi sono ad un passo dal set (20-24), ma Scandicci completa la rimonta e rinvia tutto ai vantaggi (24-24), salvo poi cedere 24-26.

Nel terzo set Scandicci ci riprova (7-3), ma il Cannes ha ritrovato fiducia e mette la testa avanti (7-8). Le ragazze di Barbolini tornano avanti (9-8) ma le francesi piazzano l’allungo (10-14). Scandicci recupera punto su punto (16-17) fino a completare il sorpasso sul 21-20, per poi incrementare (23-20). Le toscane non si fanno sorprendere e si aggiudicano così la frazione (25-22). La lotta punto a punto si ripropone nel quarto set (5-5), ma Scandicci prova subito a scappar via (10-6) e allunga (13-7). Il Cannes fatica a ritrovare il ritmo giusto (18-11) e le toscane non sprecano, chiudendo così senza troppi problemi set (25-19) e match.