Vela, Mondiali Aarhus 2018: Ferrari e Calabrò si qualificano per Tokyo 2020 nella 470

di - 8 agosto 2018
Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò - Foto Nikos Alevromytis Fiv

Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò conquistano la carta olimpica per Tokyo 2020. L’equipaggio azzurro conquista l’accesso alla Medal Race nella classe 470 ai Mondiali di Aarhus (Danimarca) e raggiunge Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini, le prime ad ottenere la carta olimpica nella stessa classe nella vela.

Oggi, dopo lunga attesa a terra e poi in acqua, solo alcune delle prove previste del Campionato del Mondo di vela a classi unificate si sono potute svolgere. Una prova per Laser e Laser Radial: nei primi Giovanni Coccoluto  prende la seconda bandiera gialla e scivola oltre la 30ma posizione, mentre Silvia Zennaro e Carolina Albano sono seconda e terza nel Radial, con Floridia ottava.

Nessuna prova per la Gold fleet dei 49er, tre per quella degli FX dove non abbiamo equipaggi, così come per i Kiteboard. Domani tornano tutti in acqua. Due prove invece per i Finn che dovevano recuperare le prove perse nei giorni precedenti, con il nostro Spadoni in 31esima posizione dopo i parziali odierni di 20 e 36. Non qualifica l’Italia in questa occasione, ma la strada per Tokyo è ancora lunga e il 60% dei posti restano ancora da assegnare.

© riproduzione riservata