Tuffi, Grand Prix Bolzano 2018: Batki e Verzotto oro nel sincro dalla piattaforma

Maicol Verzotto

L’ultima giornata del Grand Prix Fina di tuffi in scena al Lido di Bolzano ha consegnato l’oro alla coppia Maicol Verzotto e Noemi Batki nella gara dalla piattaforma sincro mixed. Ottima la gara della coppia azzurra che si ritrova a 87.60 dopo i tuffi obbligatori e chiude la prestazione a quota 281.46. 

La soddisfazione dei due atleti è chiara anche nelle dichiarazioni nel post gara di Verzotto: “Ci voleva proprio questa vittoria. Andiamo in Scozia per dire la nostra e con la consapevolezza di poterci togliere delle soddisfazioni”. Con Noemi Batki che conferma le buone sensazioni: “Mi sento bene finalmente e da tanti errori che non commetto più, capisco che sta andando tutto al meglio. Adesso bisogna rimanere concentrati per un mese”.

Per quanto riguarda la gara di sincro femminile dalla piattaforma è la coppia cinese Jingjing Jiao e Xiaotong Zang a vincere (293.58 punti) davanti alle inglesi Ruby Bower e Gemma McArthur (245.82) e alla coppia degli Stati Uniti Katrina Young e Olivia Rosendahl (243.78). Nella gara maschile è sempre la cina a portare a casa la vittoria con Jianfeng Peng e Chengming Liu che chiudono a 403.23 punti precedendo la coppia messicana formata da Yahel Castillo e Juan Celaya e quella americana composta da Grayson Campbell e Greg Duncan.

Nella gara femminile non erano presenti coppie azzurre mentre in quella maschile Giovanni Tocci e Andrea Chiarabini chiudono al settimo posto con il punteggio di 360.15 a causa di un errore nel triplo salto mortale e mezzo rovesciato raggruppato dopo il secondo piazzamento momentaneo dopo le serie degli obbligatori (96.60). Sono, invece, ottavi Tommaso Rinaldi e Lorenzo Marsaglia con 350.91 punti.