Tuffi, Cagnotto-Dallapè tornano ad allenarsi: “Condividiamo le stesse emozioni”

di - 5 dicembre 2018
Tania Cagnotto e Francesca Dallapè - Rio 2016 - Foto Ferraro/Gmt

Sono passati due anni e mezzo dall’argento olimpico di Rio. Nel frattempo Tania Cagnotto e Francesca Dallapè sono diventate mamme di Maya e Ludovica di 10 e 17 mesi. Il sogno, però, è una medaglia ai giochi olimpici di Tokyo 2020 ed è per questo che le due trentine sono tornate oggi ad allenarsi nella piscina Lido di Bolzano: “Non pensavo di tornare a gareggiare – ammette Tania -, nel maggio 2017 avevo fatto la mia gara addio e appeso il costume al chiodo chiodo. Idea di Francesca all’inizio sembrava una follia, ma poi mi sono convinta”. La passione per i tuffi e l’intesa con l’amica di sempre Francesca non è mai svanita: “Mi alleno ancora volentieri, perché non sento più la pressione e anche perché in questo modo ho due ore per me che mi danno un po’ di energia per fare poi la mamma”, – scherza la bolzanina -. “La gestione ovviamente è cambiata aggiunge Dallapè – finito l’allenamento fai tutto velocemente per tornare a casa. E’ bello condividere con Tania le stesse emozioni, ora entrambe anche con una bimba, a casa e pappe”.

© riproduzione riservata