Paralimpiadi PyeongChang 2018: prima sconfitta per l’Italia di para ice hockey

di - 11 marzo 2018

L’Italia cede il passo al Canada nel match di para ice hockey alle Paralimpiadi Invernali di Pyeongchang 2018. Gli azzurri dopo le vittoria del debutto contro la Norvegia (3-2 agli shoot-out) sono stati travolti per 10-0 dai rivali nord americani. Il punteggio non lascia molte interpretazioni ad una sfida a senso unico. La formazione guidata da Ken Babey è partita forte sin dal primo periodo, andando a segno con McGregor, Dixon e Delaney. Nelle frazioni successive i canadesi non hanno rallentato il passo e le marcature di Hickey (doppietta) Delaney (altre due reti), Dunn (doppietta) e Cozzolino hanno delineato il punteggio finale.

Nella giornata di domani l’Italia si gioca il proprio destino contro la Svezia (che ha perso 17-0 contro il Canada al debutto). In caso di vittoria nel match che si disputerà alle ore 11.00 italiane, la nazionale volerebbe alle semifinale per la prima volta nella sua storia.

 

© riproduzione riservata