Olimpiadi Milano-Cortina 2026, Sala: “Moratti figura politica, non può essere scelta”

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala - Foto Maurizio Costanzo CC BY 2.0

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha parlato di come quello di Letizia Moratti non sia più un nome spendibile come futuro ad della Fondazione Milano-Cortina per le Olimpiadi 2026. Ecco le sue parole: “Nulla contro la persona, ma non possiamo scegliere per un ruolo operativo una figura politica. Alla fine Moratti, come lo sono io, siamo figure politiche, quindi è un problema di campo. Noi soci ci siamo già sentiti e le idee tra di noi sono abbastanza chiare ma la palla adesso è in mano al ministro Abodi che dovrà confrontarsi con la premier. C’è una rosa di nomi, io penso e spero che in settimana il nome arriverà. Se ci hanno provato come io penso, è stato davvero un metodo un po’ barbaro e senza rispetto per il consiglio di amministrazione, e se questi sono i segni di una politica che pensa di passare sopra alla testa di tutti e sopra le regole devono sapere che io sono combattivo su queste cose. Con la Moratti ci siamo sentiti e ci vedremo, i rapporti con lei sono buoni e rispetto agli ex sindaci di Milano io non posso e non voglio che portare rispetto”.