NHL, Stanley Cup 2018: Pittsburgh elimina Philadelphia con 8 reti. Nashville sul velluto

di - 23 aprile 2018

Game 6 da brividi nei quarti di finale di Conference della Stanley Cup 2018. Nella notte italiana fra domenica 22 e lunedì 23 aprile nella National Hockey League si son chiuse altre due serie con i Pittsburgh Penguins in Eastern ed i Nashville Predators in Western che hanno guadagnato il pass per il turno successivo, conquistando la vittoria in trasferta.

Philadelphia Flyers – Pittsburgh Penguins 5-8 – Applausi a scena aperta al Wells Fargo Center, la ‘Battle of Pennsylvania’ si chiude in gara 6 con una strabiliante vittoria dei Pittsburgh Penguins sui Philadelphia Flyers. Un match ad alta intensità che ha regalato due periodi da pura “altalena di emozioni” tra vantaggi, pareggi e rimonte. Sono i Flyers a sbloccare la partita con Couturier dopo soli 2 minuti e 15 secondi ma i Penguins reagiscono con Crosby al 6° e Hagelin al 7° ribaltando il risultato. MacDonald riporta tutto in parità al 15° ma Philadelphia rischia sul finale concedendo il primo powerplay dell’incontro non sfruttato dagli avversari. Quaranta secondi dal via del secondo periodo e Couturier trova il secondo sigillo del match con Laughton che fa 4-2 al 12° minuto allargando le distanze. Prima Hornqvist poi Guentzel, nell’ultimo minuto di gioco del secondo drittel, riequilibrano la situazione proiettandosi al terzo periodo in perfetta parità. È proprio qui che Pittsburgh prende il largo grazie ad altri tre gol del giovane Guentzel che realizza il primo poker personale ai playoff. Couturier firma la tripletta riaccendendo le speranze nel finale di gara ma Rust, a porta vuota, chiude l’incontro sull’8-5. Un incredibile serie che termina a Philadelphia con la vittoria di Pittsburgh che ora pensa al prossimo impegno dove affronterà la vincente della serie fra Washington e Columbus.

Colorado Avalanche – Nashville Predators 0-5 – Dominio assoluto dei Nashville Predators che in gara 6 sbancano il Pepsi Center di Denver eliminando i Colorado Avalanche con un ultimo sonoro 5-0. Partita a senso unico per i gold che s’impossessano del match fin dalle prime battute portandosi avanti al 7° con Ekholm e raddoppiando tre minuti più tardi con Watson. Nel secondo periodo gli Avalanche concedono qualche powerplay di troppo anche se Nashville non è cinica nei man-advantage. Ciononostante Forsberg e Bonino siglano altri due gol portandosi sul 4-0 al termine dei secondi venti minuti. Arvidsson chiude il conti sul 5-0 al 2:36 del terzo periodo, legittimando una vittoria assolutamente meritata. Colorado abbandona i playoff uscendo di fronte al proprio pubblico mentre Nashville ha già la testa alla sfida con Winnipeg, match che infiammerà le semifinali della Western Conference.

I RISULTATI

Eastern Conference

Gara 6, Philadelphia Flyers – Pittsburgh Penguins 5-8
Pittsburgh accede alle semifinali della Eastern Conference (4-2 vs Philadelphia)

Western Conference

Gara 6, Colorado Avalanche – Nashville Predators 0-5
Nashville accede alle semifinali della Western Conference (4-2 vs Colorado)

© riproduzione riservata