NFL, recap e risultati di Week 7 – I Patriots dominano i Falcons, Elliott trascina i Cowboys

di - 23 ottobre 2017
Tom Brady, New England Patriots NFL - Foto Keith Allison - CC-BY-2.0

Aspettando il Monday Night tra Redskins e Eagles si è conclusa anche la settima settimana di National Football League, che ha visto i Patriots di Tom Brady ancora una volta prevalere con decisione sui rivali del SuperBowl dell’anno scorso, gli Atlanta Falcons, per 23-7.

Atlanta Falcons 7 – New England Patriots 23

La offense dei Falcons è lontana anni luce da quella corazzata dell’anno scorso, capace di segnare punti a raffica contro qualunque avversario. Contro una difesa non in forma come quella dei Pats, segnare appena 7 punti è inammissibile per un attacco dotato di tanto potenziale. Ne approfittano cosi Tom Brady e compagni che questa volta non hanno bisogno di completare il più grande comeback nella storia del football per vincere la partita.

Dallas Cowboys 40 – San Francisco 49ers 10

In uno dei più classici scontri della NFL i Cowboys spazzano via i 49ers al debutto del rookie QB C.J. Beathead, fin troppo composto dietro ad una OL che non riesce a dargli la protezione adeguata. Dall’altra parte Ezekiel Elliott continua (problemi legali a parte) a non farsi fermare da niente e nessuno e segna 3 TD con 219 yard.

New Orleans Saints 26 – Green Bay Packers 17

Alla prima partita di Brett Hundley, dentro per sostituire Aaron Rodgers fuori tutta la stagione, i Packers non riescono a trovare un ritmo di passaggio vincente e vengono presto soverchiati dalla maestria di Drew Brees. Coach McCarthy dovrà trovare un modo per far funzionare questa offense senza Aaron Rodgers o saranno guai seri, sia per i Packers che per la sua panchina.

Gli altri risultati:

Rams 33, Cardinals 0

Vikings 24, Ravens 16

Bears 17, Panthers 3

Jaguars 27, Colts 0

Dolphins 31, Jets 28

Bills 30, Buccaneers 27

Titans 12, Browns 9 in OT

Steelers 29, Bengals 14

Chargers 21, Broncos 0

Seahawks 24, Giants 7

 

© riproduzione riservata