Nazionale, Barzagli: “Chiellini? Smette un grande difensore e uomo”

Dusan Vlahovic e Giorgio Chiellini Dusan Vlahovic e Giorgio Chiellini - Foto Antonio Fraioli

“Smette un grande difensore ed un grande uomo. Mi ha fatto già effetto vedere la sua ultima partita allo Juventus Stadium. Certe volte si parla solo di calcio però Giorgio è uno dei pochi laureati e con una testa sulle spalle veramente importante”. Queste le parole dell’ex difensore Andrea Barzagli a margine di un convegno svoltosi oggi in una delle sedi dell’Università di Firenze. Qui l’ex Juventus ha parlato dell’addio di Chiellini dalla maglia della Nazionale subito dopo la gara del 1 giugno a Londra tra Italia ed Argentina: “Ci sono periodi e generazioni. Adesso starà ai ragazzi più giovani prendersi le proprie responsabilità, e speriamo bene. Qualcosa abbiamo dietro in difesa, non c’è da preoccuparsi. Certe volte ci preoccupiamo un po’ troppo ed invece i giovani bisognerebbe lasciarli tranquilli, vederli crescere e far fare le loro esperienze”. La mancata qualificazione dell’Italia al prossimo Mondiale “è stata la conseguenza di fattori che sono girati anche un po’ male. La Nazionale se riparte da quella squadra che ci ha fatto sognare lo scorso anno credo che potrà fare benissimo”.