MotoGp, Gp Italia 2022, Bagnaia: “La strategia sarà andare in fuga. Bella prima fila tutta italiana”

Francesco Bagnaia Francesco Bagnaia - Foto LiveMedia/Valerio Origo
“Sarà importantissima la partenza. Spero di recuperare in fretta e di riuscire ad aprire un certo gap sugli altri”. Ecco le parole di Pecco Bagnaia, quinto nelle qualifiche di MotoGp per il Gp d’Italia al Mugello, che così ha parlato in vista della gara di domani in sella della sua Ducati:Ho provato a spingere, ma probabilmente non ero pienamente convinto per le condizioni che c’erano. In alcuni tratti la pista era bagnata e Marquez mi era caduto davanti abbastanza duramente, ma penso di aver fatto un buon lavoro perché in ottica campionato i piloti che devo tenere più d’occhio sono dietro di me. Sarà importantissima la partenza”. Poi però c’è spazio anche per fare i complimenti ai piloti della prima fila, tutta italiana e tutta composta da giovani: “Una prima fila così è bello per tutti, se lo meritano, hanno fatto un bel lavoro. Di Giannantonio ha sfruttato al 100% il fatto di essere passato dalla Q1, avere capito l’aderenza dell’asfalto insidioso, ed è stato ancora più bravo a sfruttare la Q2. Bezzecchi e Marini, invece, è tutto il weekend che vanno abbastanza forte e sono contento per tutti loro”.