Hockey NHL, regular season: Tavares, tripletta da leader. Washington straripante

John Tavares - Foto Michael Miller CC BY-SA 3.0

Inizia il weekend della National Hockey League ed il venerdì ha offerto sette partite con tante statistiche da tenere sott’occhio. Importante successo dei New York Islanders a Sunrise in Florida mentre i Blackhawks vengono letteralmente asfaltati da Washington. Sorprende Toronto al Madison Square Garden di New York.

CLICCA QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Serata da sogno per John Tavares. Il capitano dei New York Islanders torna a far la voce grossa siglando il primo hat-trick stagionale ed il sesto nella sua carriera. Le tre reti rifilate ai Cats gli permettono di raggiungere e superare quota 500 punti diventando il primo giocatore draftato nel 2009 a riuscire ad archiviare questo traguardo. In rete anche Leddy e Chimera del definitivo 5-2 ai Florida Panthers.

Disastro Chicago nella capitale. I Blackhawks vengono travolti dai Washington Capitals per 6-0. Un match assolutamente dominato dai capitolini che chiudono il primo periodo sul 3-0 mandando in rete Beagle e Backstrom nel giro di 17 secondi (per i primi due goal). Ottava vittoria consecutiva costruita anche grazie alla serata tranquilla di Braden Holtby che mantiene la porta inviolata con 24 salvataggi.

Prosegue il point-streak esterno dei Toronto Maple Leafs che salgono a 9 partite di fila a punti (7-0-2), un ruolino che i canadesi non registravano dal 2008. In goal Nylander, Van Riemsdyk, Brown e Carrick per chiudere il 4-2 al Madison Square Garden di New York con le sole reti di Kreider e Miller per i blueshirt.

Joonas Korpisalo rovina la cerimonia del ritiro della maglia n.26 di Martin St.Louis all’Amalie Arena chiudendo il match con 31 salvataggi e concedendo una sola rete ai Tampa Bay Lightning. I Columbus Blue Jackets trovano la diciottesima vittoria nelle ultime 21 partite.
New Jersey sfata il tabù Calgary e vince per 2-1 dopo aver perso gli ultimi 5 incontri allo Scotiabank Saddledome dal dicembre 2007. GWG di Taylor Hall in powerplay.
Gli Hurricanes rendono la PNC Arena sempre più un “fortino” sconfiggendo i Buffalo Sabres per 5-2 con le prestazioni di Jeff Skinner (2G, 1A) e Brock McGinn (2G). Ruolino casalingo che sale a 13 successi nelle ultime 15 partite interne (13-1-1).
In chiusura, gli Arizona Coyotes sconfiggono i Winnipeg Jets grazie ad un gran bel primo periodo dove costringono i canadesi a privarsi di Hellebuyck ma soprattutto per via della doppietta di Perlini, primo britannico a siglare un multi-goal game nella lega dal 1986.

Risultati della notte:

New York Rangers – Toronto Maple Leafs 2-4
Washington Capitals – Chicago Blackhawks 6-0
Carolina Hurricanes – Buffalo Sabres 5-2
Florida Panthers – New York Islanders 2-5
Tampa Bay Lightning – Columbus Blue Jackets 1-3
Arizona Coyotes – Winnipeg Jets 4-3
Calgary Flames – New Jersey Devils 1-2

Programma odierno:

Boston Bruins – Philadelphia Flyers (ore 19:00) in differita su Sky Sport Plus domenica 15 gennaio alle 10:00
Colorado Avalanche – Nashville Predators (ore 21:00)
Carolina Hurricanes – New York Islanders (ore 1:00)
Detroit Red Wings – Pittsburgh Penguins (ore 1:00)
Florida Panthers – Columbus Blue Jackets (ore 1:00)
Montreal Canadiens – New York Rangers (ore 1:00)
Ottawa Senators – Toronto Maple Leafs (ore 1:00)
Arizona Coyotes – Anaheim Ducks (ore 2:00)
Dallas Stars – Minnesota Wild (ore 2:00)
Edmonton Oilers – Calgary Flames (ore 4:00)
Los Angeles Kings – Winnipeg Jets (ore 4:00)
San Jose Sharks – St.Louis Blues (ore 4:30)

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.