Hockey NHL, regular season: Minnesota a capo della Western. Capitals da paura

United Center, Chicago Blackhawks - Minnesota Wild - Foto Christophe95 - CC-BY-SA-3.0

Solamente quattro partite nel programma domenicale della National Hockey League con un importante sorpasso al top della Western Conference nella sfida Chicago-Minnesota. Grande prestazione dei Capitals e vittorie all’overtime per Devils e Blues. In video i quattro goal più belli e decisivi della nottata.

CLICCA QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA AGGIORNATA

I Minnesota Wild non si fermano più ed allo United Center conquistano un altro successo che vale la leadership in Central Division. Sono 28 le ‘W’ stagionali con 61 punti per i ragazzi di coach Bruce Boudreau che volano nella Windy City strappando una bellissima vittoria in rimonta. La doppietta di Patrick Kane viene annullata dalle reti di Nino Niederreiter e Chris Stewart nel secondo periodo fino ad arrivare al GWG a 15 minuti dal termine del match con Jason Pominville. Abbastanza clamoroso il dato relativo alla serie di regular season dove negli scontri diretti i Blackhawks non vincono dal 3 febbraio 2015 (otto successi di fila per i Wild). Oltretutto Minnesota riesce a prolungare il point-streak esterno salendo a 12 match di fila (10-0-2).

Show dei Washington Capitals al Verizon Center. I capitolini si ripetono dopo il 6-0 contro gli Hawks sfiorando il medesimo risultato nell’impegno interno contro i Philadelphia Flyers. Nonostante il risultato di cinque reti a zero possa risultar chiaro ed inattaccabile, gli ospiti si arrendono solamente nella terza frazione dove, dopo aver subito il goal di Andre Burakovsky nel secondo periodo, prendono l’imbarcata dal 1:36 al 6:36 con le doppiette di Justin Williams e Matt Niskanen. Washington sigla così la nona vittoria di fila grazie al shutout da 24 salvataggi di Philipp Grubauer. Dato molto importante quello relativo alle reti inviolate che salgono a quattro nelle ultime 6 partite.

Taylor Hall sempre più decisivo per i New Jersey Devils. L’acquisto del mercato estivo sigla un altro GWG permettendo alla propria squadra di conquistare l’extra-point all’overtime a Vancouver. Con il 2-1 termina il filotto di cinque vittorie di fila interne dei Canucks che non riescono a sconfiggere l’ex goalie Cory Schenider, autore di 21 salvataggi che vanta 4 successi in 7 scontri diretti con la sua vecchia franchigia (4-1-2).

In chiusura, i St.Louis Blues spezzano il tabù Honda Center tornando a vincere a Anaheim dopo quasi 8 anni dall’ultima volta. Si ferma così il filotto di 10 sconfitte consecutive con un successo all’overtime firmato Patrik Berglund (doppietta per lui). Per i californiani da segnalare la sola rete di Rickard Rakell.

Risultati della notte:

Washington Capitals – Philadelphia Flyers 5-0
Chicago Blackhawks – Minnesota Wild 2-3
Vancouver Canucks – New Jersey Devils 1-2 OT
Anaheim Ducks – St.Louis Blues 1-2 OT

Programma odierno:

Boston Bruins – New York Islanders (ore 19:00)
Buffalo Sabres – Dallas Stars (ore 19:00)
Detroit Red Wings – Montreal Canadiens (ore 21:00)
Los Angeles Kings – Tampa Bay Lightning (ore 22:00)
San Jose Sharks – Winnipeg Jets (ore 22:00)
Pittsburgh Penguins – Washington Capitals (ore 1:00)
Edmonton Oilers – Arizona Coyotes (ore 3:00)

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.