Ginnastica: deliberata assemblea straordinaria a tutela degli atleti

Manila Esposito ginnastica artistica Manila Esposito - Foto LiveMedia/Filippo Tomasi

Il Consiglio direttivo federale della Federazione Ginnastica d’Italia (FGI) riunitosi oggi in seduta straordinaria a Roma, si è aperto con le parole commosse del Presidente Gherardo Tecchi. Quest’ultimo ha espresso dispiacere per la sofferenza che sta emergendo in questi giorni e la piena vicinanza alle ginnaste. Tecchi le ha poi ringraziate per aver sollevato attenzione su un tema importantissimo per la Federazione. Si tratta della salute psicofisica delle atlete che viene prima dei risultati sportivi. Non ci può essere gioia per le vittorie senza il benessere delle atlete.

Vista la gravità della situazione, il Presidente e il Consiglio direttivo federale della FGI hanno deliberato all’unanimità la convocazione di un’assemblea straordinaria con tutti i direttori tecnici, i team manager e direttori dei centri federali. L’obiettivo è adottare tutti nuove e stringenti modalità di comportamento a salvaguardia degli atleti. Inoltre la Federazione, nei casi di accertamento di responsabilità individuali in sede giudiziaria, si costituirà parte civile a riprova della vicinanza alle ginnaste e la ferma volontà di fare chiarezza.