Ginnastica artistica, International Gymnix 2018: fate d’oro in terra canadese

di - 12 marzo 2018

Si è concluso nel tardo pomeriggio italiano di domenica 11 marzo l’International Gymnix 2018, importante competizione di livello internazionale che si svolge ogni anno Oltreoceano. Ricchissimo il bottino che le due sorelle Asia e Alice D’Amato insieme a Elisa Iorio e Giorgia Villa sono riuscite a portare a casa grazie all’alto livello della loro ginnastica, già ben noto nel panorama nazionale.

Dopo il secondo posto a squadre ottenuto nel 2017, le fatine della Federazione Ginnastica D’Italia sono salite sul gradino più alto del podio davanti alla Russia e al Canada centrando così l’obiettivo principale come ha dichiarato Marco Campodonico, tecnico dell’Accademia di Brescia e capo delegazione azzurra: “Abbiamo vinto l’oro a squadre e Asia D’Amato, senza commettere errori, si è piazzata al secondo posto nel Concorso Generale, confermando di essere la colonna portante del nostro gruppo”.

Due, quindi, le medaglie ottenute nella prima giornata a cui se ne sono aggiunte tre durante le finali di specialità, andate in scena nella seconda e ultima giornata: oro e argento per Asia D’Amato (14.600) e Giorgia Villa (14.075) sulla rincorsa dei 25 metri e argento per Elisa Iorio (13.050) alla trave.

“E’ andata molto bene, è vero che si può fare sempre meglio ma torniamo a casa con la consapevolezza di esserci fatti valere” ha concluso ai microfoni della FGI il tecnico di queste junior che hanno dimostrato, ancora una volta, di essere pronte al salto nella categoria senior.

I riflettori del Claude-Robillard Sports Complex di Montreal si sono spenti e lo sguardo dell’Italbaby è già proiettato al Trofeo Città di Jesolo, prestigioso appuntamento italiano con il meglio della ginnastica nazionale e mondiale, in programma al PalaArrex il 14 e 15 aprile.

© riproduzione riservata