Dal Governo oltre 2 milioni per eventi sportivi in Italia: sorridono volley, ciclismo e nuoto

Giancarlo Giorgetti Giancarlo Giorgetti

Dal ciclismo al triathlon, dalla pallavolo, all’equitazione, handball e nuoto. Sono in tutto 16 gli eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale che, per l’anno 2019, riceveranno un cofinanziamento dalla presidenza del Consiglio dei ministri per un importo di oltre 2 milioni di euro. Il decreto, a firma del sottosegretario con delega allo sport Giancarlo Giorgetti, assegna le risorse per la realizzazione di importanti manifestazioni sportive in programma quest’anno in Italia. Manifestazioni che sono state selezionate dal Comitato per la promozione di eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale, istituito presso la presidenza del Consiglio dei Ministri e attualmente presieduto da Sara Simeoni.

Il Comitato ha individuato i principi sulla base dei quali valutare le richieste, ponendo l’attenzione in particolar modo sulla rilevanza dell’evento, sulla sua natura inclusiva nei confronti di atleti diversamente abili, sul budget di spesa nel rapporto costi-ricavi, avviando un dialogo diretto con gli enti e le federazioni, al fine di sostenere il maggior numero possibile di discipline sportive. A garantire gli adempimenti per l’erogazione dei contributi sara’ la struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale e per la promozione di eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale che opera a supporto del Comitato. Il finanziamento maggiore va alla Federazione italiana pallavolo, 700 mila euro per organizzare i due eventi di qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo: il torneo femminile si e’ giocato da venerdi’ scorso a ieri a Catania, il torneo maschile si disputera’ a Bari il prossimo weekend.

Finanziamenti importanti anche per Federazione ciclistica italiana e Federazione italiana nuoto, rispettivamente 582 mila e 540 mila euro. Entrambe organizzano cinque eventi nel 2019: per la Fci ci sono la Coppa Europa Bmx, il Campionato Europeo di Ciclocross, il Giro d’Italia Giovani Under23, il Giro d’Italia femminile e la Adriatica Ionica Race 2019-2022; per la Federnuoto, invece, le manifestazioni co-finanziate dal Governo sono il Trofeo Settecolli, la Coppa CO.ME.N., i Campionati Italiani Open, il Torneo Internazionale di pallanuoto e il 4 Nazioni di pallanuoto giovanile. Il Governo elargira’ inoltre 120 mila euro alla Federazione italiana triathlon per la IV edizione della World Triathlon Cup; 250 mila euro alla Federazione italiana pallamano per i Campionati Europei femminili Under17 e per la Champions Cup maschile e femminile; 70 mila euro alla Federazione italiana sport equestri per i Campionati Europei Fei – Under 25; infine 150 mila euro all’ente di promozione sportiva AICS per “Sport in Comune”.