Cricket, l’Icc scrive al Cio e sogna uno spazio per le Olimpiadi di Los Angeles 2028

Thomas Bach Thomas Bach, presidente Cio

Il nostro sport ambisce a diventare uno sport olimpico. Abbiamo oltre un miliardo di tifosi in tutto il mondo e almeno il 90% di loro sogna il cricket alle Olimpiadi. Negli Stati Uniti stimiamo almeno 30 milioni di appassionati e offrire loro la possibilità di vedere i loro eroi competere per una medaglia olimpica sarebbe fantastico” e ancora Supportiamo al 100% la candidatura avanzata dall’ICC, affinché il cricket diventi uno sport olimpico a partire dai Giochi di Los Angeles 2028. Per il movimento italiano sarebbe un’opportunità straordinaria dal punto di vista economico e dello sviluppo delle infrastrutture. Se questa opportunità si realizzerà, ci faremo trovare pronti”. Prima Greg Barclay e successivamente Fabio Marabini hanno evidenziato la possibilità che il cricket diventi sport olimpico da Los Angeles 2028. I Giochi statunitensi potrebbero riservare delle novità e il presidente dell’International Cricket Council, Barclay appunto, ha avanzato una richiesta al Cio per consentire al cricket di divenire disciplina olimpica; dal canto suo, il numero 1 della Federazione Cricket Italiana, si è detto d’accordo e ha appoggiato prontamente la causa.