Cio, Bach: “Tutti desideravano il ritorno dello sport come parte delle nostre vite”

Thomas Bach Thomas Bach - Foto Sportface
Non solo gli atleti e le organizzazioni sportive, ma anche il pubblico in generale desiderava il ritorno dello sport come parte integrante delle nostre vite“. Queste le parole di Thomas Bach, Presidente del Cio, in un messaggio al Movimento Olimpico. “Quello che possiamo vedere ora è che lo sport è ampiamente riconosciuto come un fattore essenziale nella lotta alla pandemia, che ancora persiste in molti paesi” ha aggiunto Bach, “lo sport è accettato anche come parte integrante della soluzione per la ripresa della crisi, che è in corso in altri paesi”.
Nelle scorse settimane, Thomas Bach aveva parlato di come ci fosse la possibilità di organizzare eventi sportivi anche senza il vaccino. “Non sappiamo ancora il pieno impatto di qualsiasi potenziale vaccino. Ma, nel complesso, ci sono buone ragioni per un cauto ottimismo” ha ribadito il presidente del Cio, “dovremmo tutti prendere in considerazione la tempistica della disponibilità di questi nuovi strumenti quando si tratta della programmazione dei nostri eventi. Pertanto, ai molti scenari diversi che il Cio sta pianificando, ne abbiamo aggiunto uno per sfruttare appieno il potenziale dei test e vaccini“, confermando che test e vaccini efficaci faciliterebbero l’organizzazione sicura di eventi sportivi.