Atp Sofia 2022: Sinner domina Vukic e vola in semifinale

Jannik Sinner Jannik Sinner - Foto Ray Giubilo

Jannik Sinner domina Aleksandar Vukic in due set (6-2 6-3) e vola in semifinale all’Atp di Sofia 2022 per il terzo anno di fila. Dopo una partenza in salita nel primo set, l’azzurro non ha più concesso niente all’australiano fino alla metà del secondo parziale, dove ha rischiato qualcosa perdendo il servizio ma è stato bravo a rispondere immediatamente. Nel penultimo atto il 21enne sfiderà il numero cinque del seeding, il danese Holger Rune.

PROGRAMMA DEL TORNEO

TABELLONE

MONTEPREMI

LA PARTITA – Inizio difficile per Sinner, che nel primo game del primo set commette tre doppi falli ed è subito costretto ad annullare quattro palle break salvandosi ai vantaggi. Nessun problema per Vukic al servizio nel secondo gioco, ma dal terzo gioco i turni di battuta di Jannik sono diventati praticamente ingiocabili per l’australiano. Il numero 144 al mondo annulla una palla break all’azzurro nel quarto game, prima di perdere per due volte il servizio nel sesto e nell’ottavo gioco e arrendersi al 6-2. Continua la serie positiva per il 21enne che conquista il break anche nel secondo game del secondo set e vola sul 3-0 concedendo un solo 15 all’avversario nei primi tre giochi. Vukic si sblocca sul 3-1 e riesce a tenere il servizio anche sul 4-2, conquistando un break inaspettato sul 4-3. Ma Jannik risponde immediatamente con il controbreak sul 5-3 chiudendo i conti al terzo match point nel nono game per il 6-3 finale.

A seguire vittoria per nulla agevole quella della testa numero di serie del seeding, Holger Rune, che deve faticare al terzo set, chiudendo anche tra i campi, ma riuscendo ad avere la meglio del bielorusso Ivashka col punteggio di 6-2 5-7 6-4 in due ore e ventidue minuti di gioco, con il secondo set davvero mal gestito dal numero 31 al mondo. Il norvegese arriverà dunque stanco allo scontro con Sinner che mette in palio la finale.