Tiro con l’arco, nazionale di nuovo al lavoro: dal 26 gennaio il secondo raduno

Italia ai mondiali indoor di tiro con l'arco Italia ai mondiali indoor di tiro con l'arco - Foto World Archery

Archiviato il primo raduno del nuovo anni, la Nazionale Olimpica torna a lavorare al Centro Tecnico Federale di Cantalupa, in provincia di Torino, per continuare a preparare la stagione all’aperto che in questa annata avrà tante tappe importanti. Il focus e i sogni degli atleti sono tutti sull’Olimpiade di Tokyo, ma staccati i pass individuali, gli azzurri dovranno qualificarsi anche a squadre. L’appuntamento in questo caso sarà a Parigi a metà giugno. Gli azzurri continueranno il proprio percorso a Cantalupa dove hanno la possibilità di tirare sui 70 metri con qualsiasi condizione atmosferica. Di seguito la lista dei convocati.

Nel maschile la scelta è ricaduta sugli arcieri dell’Aeronautica Militare David Pasqualucci, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli, presente a Cantalupa dal 30 gennaio al 2 febbraio, Michele Frangilli, in raduno dal 26 al 29 gennaio, Marco Morello e Luca Melotto, insieme ai compagni dal 27 gennaio al 3 febbraio. Insieme a loro ci saranno Federico Musolesi (Castenaso Archery Team), Yuri Belli (Arcieri Aquila Bianca) e Alessandro Paoli (Arcieri Iuvenilia).

Nel femminile la scelta è ricaduta su Tatiana Andreoli e Lucilla Boari delle Fiamme Oro, Chiara Rebagliati (Arcieri Torrevecchia), Karen Hervat (Trieste Archery Team), Tanya Giada Giaccheri (Aeronautica Militare), Laura Baldelli (Arcieri Augusta Perusia) e poi Elena Tonetta e Vanessa Landi, entrambe dell’Aeronautica Militare, che saranno a Cantalupa dal 30 gennaio al 2 febbraio.

Lo staff federale presente al Centro Tecnico Federale sarà composto dal Coordinatore Tecnico Sante Spigarelli, dall’Assistente del Coordinatore Tecnico Giorgio Botto, dai tecnici e assistenti Matteo Bisiani, Natalia Valeeva e Amedeo Tonelli, dal preparatore atletico Jacopo Cimmarrusti, dal fisioterapista Andrea Rossi e dalla psicologo Manolo Cattari.