Wta Washington 2019, Pegula implacabile: Giorgi sconfitta in finale

Camila Giorgi - Foto Ray Giubilo

Nulla da fare per Camila Giorgi. Nella finale del Wta di Washington (Usa, cemento) la numero uno d’Italia si arrende nettamente ad una straordinaria Jessica Pegula che si aggiudica un match a senso unico con il punteggio finale di 6-2 6-2 dopo un’ora di partita. Si tratta del primo titolo in carriera della giocatrice statunitense mentre la Giorgi lunedì si riavvicinerà alle prime cinquanta del ranking.

Che fosse una partita difficile lo si è capito nei primi due punti visto che Pegula impatta due grandi risposte e fa capire che oggi sarebbe stata dura per Giorgi. Camila non riesce mai ad entrare nel match, si trova sempre ad inseguire e la prima frazione di gioco scivola via in pochi minuti con il punteggio di 6-2. Per poter minare le certezze della statunitense era fondamentale per l’azzurra partire bene nel secondo parziale ma Pegula non è di questo avviso: break immediato e altra mazzata al morale di Camila. La numero uno d’Italia prova comunque a rimanere attaccata, ma spreca diverse chance e nel quinto gioco, con l’ennesimo break di questa partita, l’americana chiude i conti. Sul match point anche la commozione: è il suo primo titolo. E non sarà l’ultimo.