Wta Parma 2022: Paolini si ferma ai quarti, Kovinic vince in due set

Jasmine Paolini Jasmine Paolini - Foto Daniele Combi

Niente da fare per Jasmine Paolini al torneo Wta di Parma 2022. L’azzurra si ferma ai quarti di finale, sconfitta dalla montenegrina Danka Kovinic, che la precede peraltro di una posizione nel ranking, con un doppio 6-4 6-4 (entrambi i set durati 48 minuti) in un’ora e trentasei minuti di gioco. Due parziali speculari non solo nel punteggio, visto che in entrambi c’è un break per parte in avvio, al quale segue una fase sostanzialmente positiva per tutte e due al servizio, quindi il crollo della tennista toscana sul finire con servizio strappato dalla sua rivale più lucida nei momenti chiave.

Paolini, che ieri aveva battuto Elisabetta Cocciaretto al terzo set nel secondo turno, paga forse anche la stanchezza in un programma molto compresso di questo torneo. Jasmine ha giocato un incontro parecchio altalenante, alternando buoni colpi e la solita aggressività a errori gratuiti imperdonabili nelle fasi cruciali. La ventisettenne di Cetinje ha vinto così la quarta sfida contro l’azzurra, che a sua volta l’aveva però battuta nell’ultimo incrocio al Wta di Varsavia, anche lì sulla terra rossa. Adesso la montenegrina attende in semifinale una tra Maria Sakkari e Maryna Zanevska.