Wta Palermo 2020, Giorgi: “Nessun rammarico per l’eliminazione”

Camila Giorgi Roland Garros 2018 Camila Giorgi - foto Ray Giubilo

Stavo servendo bene, ma ho forzato troppo la seconda  nei momenti in cui avrei dovuto tentare seconde più sicure. Sicuramente questo fattore ha inciso. Non sono delusa, sono arrivata in semifinale ed ho espresso un grandissimo tennis, non ho assolutamente rammarico“. Questa è l’analisi d’esordio di Camila Giorgi, esplicitata nel corso della conferenza stampa successiva al match contro Fiona Ferro, valido per le semifinali del Wta International di Palermo 2020 e conquistato dalla giocatrice francese.

Successivamente Giorgi ha proposto una seconda analisi sulla sfida contro Ferro, dettagliata e critica: “Devo giocare bene in tutte le superfici, sto attaccando e difendendo bene sul rosso. Il secondo set è andato troppo veloce, ho fatto qualche errore di troppo, ma ho sempre cercato di dominare. Ho sbagliato tatticamente, errori non da me, molti punti erano già miei. A tratti gioco ad un livello molto alto, poi sbaglio le soluzioni più semplici“.