Wta Indian Wells 2019: Kerber elimina Venus Williams, Bencic batte Pliskova al terzo set

Angelique Kerber Angelique Kerber - foto Ray Giubilo

Angelique Kerber e Belinda Bencic superano il turno dei quarti e si danno appuntamento in semifinale al Wta Indian Wells 2019. Nella notte italiana tra giovedì 14 e venerdì 15 la tennista tedesca e l’elvetica hanno conquistato il pass per il penultimo atto del torneo statunitense. In un’ora e 38 minuti Kerber ha eliminato la beniamina di casa, Venus Williams, in due set con i parziali di 7-6(3) 6-3. Primo set altalenante con Venus che strappa il break nel sesto gioco per poi subire il controsorpasso tra il settimo e il nono game. La statunitense risponde immediatamente e fa 5-5 portando la partita al tiebreak. Tre turni di battuta persi da Williams con Kerber che ringrazia e chiude il tiebreak sul 7-3. Nel secondo set è il sesto gioco a determinare il risultato con Kerber che alla quinta palla break a disposizione trova il punto del 4-2. Un punto che permette alla tedesca di controllare agevolmente l’incontro e di chiudere al primo match point a disposizione sul 6-3.

Molto più aperta e complicata la sfida fra Bencic e Pliskova dove l’elvetica strappa la vittoria al termine di una partita di due ore e 18 minuti. Primo set a favore di Bencic che per due volte strappa il turno di battuta all’avversaria nel terzo e nel nono decisivo game (6-3). Ma Pliskova parte forte nel secondo set e sigla un mini parziale di 4-0 prendendosi due break. Bencic risponde nel sesto game con un primo controbreak sul parziale di 0-40 e per ben due volte sfiora la parità nell’ottavo gioco. La ceca, invece, si porta al servizio sul 5-4 e al quinto set point fa 6-4. È nel terzo set Bencic a fare la differenza con il punto decisivo che arriva all’ottavo game sul 15-40, poi il match point sul 6-3 che pone fine all’incontro.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.