Wta Cincinnati 2019: Barty supera Sharapova. Anche Halep e Pliskova agli ottavi

Ashleigh Barty - foto Ray Giubilo Ashleigh Barty - foto Ray Giubilo

Si stanno delineando gli accoppiamenti per gli ottavi di finale al Wta Premier di Cincinnati 2019. La numero 1 del seeding Ashleigh Barty ha la meglio su Maria Sharapova con il punteggio di 6-4 6-1. Il match di cartello di mercoledì 14 agosto se lo aggiudica l’australiana, ora numero 3 del ranking mondiale ma vogliosa di riprendersi il trono ai danni di Osaka e Pliskova. Karolina Pliskova che non cade sotto i colpi di Yafan Wang, anzi si impone dopo un’ora e 11 minuti di gioco, concedendo all’avversaria la miseria di quattro game. Nessuna sorpresa degna di nota, proseguono le teste di serie dopo il forfait di Serena Williams.

IL TABELLONE AGGIORNATO

Avanza col brivido Simona Halep. Una rimonta durata oltre due ore da parte della rumena, che dopo aver perso il primo set ha fatto suo il secondo sfruttando la maggior esperienza e lucidità nei momenti decisivi. Alexandrova cede per 6-4 al terzo, ma saluta Cincinnati a testa alta. Anche Azarenka saluta il torneo al secondo turno, cedendo a Donna Vekic per 6-2 7-5. Pecca ancora di continuità l’ex numero 1 al mondo, ormai in pianta stabile nel circuito a seguito dei vari problemi fuori dal campo. Soffre anche Naomi Osaka, la tennista giapponese supera dopo oltre due ore la bielorussa Aliaksandra Sasnovich con il punteggio finale di 7-6(3) 2-6 6-2.

Gli altri risultati della serata italiana vedono trionfare Elina Svitolina su Elise Mertens. La testa di serie numero 9 Sabalenka archivia la pratica Zheng con un perentorio 6-4 6-3 mentre la sfida tra qualificate vede imporsi Peterson su Kudermetova per 6-2 al parziale decisivo.