Wta Bronx 2019: Giorgi vince una partita pazza con Wang e vola in finale

Camila Giorgi - Foto Ray Giubilo

Camila Giorgi raggiunge la finale al torneo Wta del Bronx vincendo la semifinale contro Wang. L’azzurra vince la battaglia con la cinese numero uno del seeding con il punteggio di 4-6 6-4 7-6(6) e lo fa dopo aver annullato tre match point. L’azzurra s’impone in un match dove tutte le regole sono saltate, specialmente quelle del servizio. Nell’atto finale della manifestazione Giorgi se la vedrà con Linette che ha vinto la semifinale contro Siniakova.

RECAP – Giorgi riprende dalle buone sensazioni del match di quarti di finale ed infila il break nel secondo gioco (2-0). Nel game successivo però qualche incertezza dell’azzurra concede a Wang il contro-break (2-1) e non riesce a concretizzare una palla break nel quarto gioco (2-2). Nel quinto gioco resta fallosa Giorgi che subisce un ulteriore break (2-3) e poi si ritrova sotto 2-5. Quando la cinese serve per il set arriva un contro-break di Camila che allunga il parziale riportandosi sotto (4-5). Questa volta Wang è però perfetta e chiude il set (4-6).

Il secondo set parte sulla falsa riga del primo con il break di Giorgi nel secondo gioco e il contro-break di Wang (2-1). Questa volta però dopo la pausa l’italiano si procura di nuovo una chance di break e la sfrutta (3-1) salvo poi perdere nuovamente la battuta (3-2). Da qui si procede in equilibrio, ma nel decimo gioco il break di Giorgi vale anche il set (6-4). 

Nel terzo set entrambe vacillano al servizio, terzo gioco break Wang poi immediata reazione di Giorgi seguita da un ulteriore break della cinese (2-3). I turni di battuta crollano totalmente e si seguono due ulteriori break che tengono di fatto intatto il vantaggio della numero uno del seeding che andrà a servire per il match e brucerà un match point prima di cedere il servizio nuovamente (5-5). Nell’undicesimo gioco Giorgi annulla palla break e si garantisce il tie-break, dopo il cambio campo avrà addirittura un match point che non sarà però convertito (6-6). Nel tie-break l’azzurra si ritrova sotto 3-6, ma con un colpo di reni annulla tre match point e con un parziale di 5-0 va a conquistare il match.