Wta 125k Indian Wells 2018: Sara Errani trionfa e rientra in top-100

di - 4 marzo 2018
Sara Errani - Foto Bruno Silverii

Dopo Fabio Fognini, l’Italia del tennis può sorridere anche per Sara Errani. Nel Wta 125k di Indian Wells 2018 la romagnola si laurea campionessa in finale su Kateryna Bondarenko per 6-4 6-2 completando un cammino iniziato dalle qualificazioni. Una bella iniezione di fiducia per la tennista italiana, al suo secondo torneo vinto dopo il 60k di Suzhou al rientro sul circuito: con questo risultato Sara rientra ampiamente in top-100 salendo al numero 93 delle classifiche con un balzo di oltre 30 posizioni.

Una finale che sembrava comunque essere nata sotto una cattiva stella: dopo le due palle break mancate nel game inaugurale, Errani subisce un pesantissimo parziale di 16 punti a 1, sommersa di vincenti dalla sua avversaria. Alla Bondarenko riesce praticamente tutto con entrambi i fondamentali e la prima di servizio è un fattore. Il momento d’oro dell’ucraina sembra poter proseguire anche sul 4-1, un qualcosa che però si trasforma in un vero e proprio turning point: l’azzurra sopravvive ad un complicatissimo sesto game annullando sei palle break dal sapore di set point e ribalta completamente la situazione. La romagnola diventa granitica da fondo e manda in tilt la numero 84 al mondo, che quasi senza rendersene conto perde sette giochi consecutivi ritrovandosi sotto per 6-4 2-0. La Bondarenko ha un guizzo, riemerge dal bunker di uno 0-40 dal retrogusto di match point ma Errani non si fa impressionare: il doppio break arriva ai vantaggi sul 3-1 con l’ennesimo rovescio in rete dal centro del campo. Sul 4-1 Sara può addirittura permettersi di cedere uno dei due turni di vantaggio, salvo riprenderselo immediatamente e archiviare la pratica sul 6-2.

© riproduzione riservata