Wta 1000 Miami 2021, Barty e Svitolina agli ottavi. Si ritira Halep

Ashleigh Barty - Foto Ray Giubilo

Inizia a delinearsi il quadro dei primo ottavi di finale del torneo Wta 1000 di Miami, che ha visto scendere in campo la parte alta del terzo turno. Pronostico rispettato dalla testa di serie numero uno, Ashleigh Barty: l’australiana ha infatti battuto piuttosto agevolmente Jelena Ostapenko con il punteggio di 6-3 6-2 al termine di un match che l’ha vista concedere veramente poco al servizio. Per Barty adesso ci sarà l’ostacolo Viktoria Azarenka, dato che la “mamma” bielorussa ha avuto la meglio su Angelique Kerber per  7-5 6-2.

IL TABELLONE COMPLETO DEL TORNEO

Più sofferta la vittoria di Aryna Sabalenka, che elimina Kudermetova sempre in due set ma con il punteggio di 7-6(4) 6-4. La bielorussa, numero 7 del seeding, si salva al tiebreak nel primo set e poi chiude la pratica con grande cinismo. Per lei adesso, sulla strada verso i quarti di finale, ci sarà una tra Bencic e Vondrousova.

La notizia del giorno è molto probabilmente l’uscita di scena di Simona Halep, testa di serie numero 3. La rumena è vittima di problemi alla spalla destra e per questo motivo non è nemmeno scesa in campo contro Sevastova: la lettona si trova così agli ottavi senza giocare e ora sfiderà la wild card Ana Konjuh. Notevole il torneo della croata, che dopo un calvario lungo anni torna nel circuito ed elimina anche Iga Swiatek in tre set con il punteggio di 6-4 2-6 6-2. Accede agli ottavi di finale anche Elina Svitolina, quinta forza del tabellone. L’ucraina soffre più del previsto nel primo set ma alla fine batte la russa Alexandrova per 7-6(1) 6-4 e ora attende una tra Petra Kvitova e Johanna Konta.