Wimbledon 2022, revisione dei protocolli Covid dopo positività di Berrettini e Cilic

Matteo Berrettini - foto Ray Giubilo Matteo Berrettini - foto Ray Giubilo

Continuiamo a lavorare in collaborazione con l’Agenzia per la sicurezza sanitaria pubblica del Regno Unito e le autorità locali. Abbiamo continuato a migliorare le operazioni di pulizia e igienizzazione delle mani; offriamo supporto medico completo a chiunque presenti sintomi. Stiamo seguendo le linee guida del Regno Unito sulla valutazione e l’isolamento di qualsiasi potenziale malattia infettiva. Anche il nostro team medico che si occupa dei giocatori continua a indossare mascherine in ogni situazione”. Queste sono le parole di un portavoce di Wimbledon 2022, interno alla gestione dei Championships, necessarie dopo i ritiri per positività al Coronavirus di Marin Cilic e Matteo Berrettini. Gli organizzatori dei Championships procederanno con la revisione dei protocolli Covid, accantonati in questa edizione del torneo dopo un calo drastico dei contagi rispetto all’anno precedente.