Wimbledon 2022, Nadal: “Non so come ho vinto. Più volte ho pensato che oggi mi sarei ritirato”

Rafa Nadal Rafa Nadal - Foto Ray Giubilo

“Non so come ho vinto. Mi piace tantissimo giocare questo genere di partite davanti a questo pubblico, grazie per il sostegno. E’ stato un pomeriggio d’oro contro un grande giocatore, bisogna dare il giusto credito a Fritz che sta giocando una gran stagione. Dal mio punto di vista non è stata una partita facile, sono felice di essere in semifinale”. Lo ha detto Rafael Nadal al termine dei quarti di finale di Wimbledon 2022 contro Taylor Fritz in cui è arrivata una vittoria epica per il maiorchino: “Sono onesto, qualcosa agli addominali non va bene. Ho dovuto trovare un modo per servire un po’ diversamente, in tanti momenti ho pensato che non sarei stato in grado di terminare questa partita. Nel 2008 non avrei immaginato che nel 2022 sarei stato in grado di giocare ancora una volta questo torneo. Spero di essere pronto per giocare contro Kyrgios. Nick è un grande giocatore, sull’erba ha avuto una gran stagione, sarà una sfida cercare di essere al mio 100% per avere chance”.

Successivamente, in conferenza stampa ombre sulla sua partecipazione alla semifinale di venerdì: “Non lo so se potrò giocare. Farò altri test. E’ difficile saperlo. Sono abituato ad avere cose e sono abituato ad avere dolore e a giocare con i problemi. Senza dubbio, questo è stato il giorno peggiore. C’è stato un importante aumento del dolore e della limitazione. Non posso dare una risposta chiara ora perché se do una risposta chiara e poi succede un’altra cosa, sarei un bugiardo”.