Us Open 2022, Kyrgios: “Sono devastato, gli slam sono gli unici tornei che contano”

Nick Kyrgios - Foto Ray Giubilo

Un Nick Kyrgios estremamente deluso si è presentato in conferenza stampa dopo la sconfitta in cinque set subita per mano di Karen Khachanov nei quarti degli Us Open 2022: Sono devastato, in questo momento mi sento come se avessi appena fallito in questo evento. Fisicamente non mi sentivo benissimo, ma tutti i meriti a Karen che ha giocato alla grande i punti importanti”.

L’australiano è andato poi maggiormente nel dettaglio sulle sensazioni del momento: “Sinceramente mi sento una me. Mi sento come se avessi deluso così tante persone. Sento che questi quattro tornei sono gli unici che avranno mai importanza. È come se ora dovessi ricominciare tutto da capo. Devo aspettare fino agli Australian Open, è devastante, straziante. Non solo per me, ma per tutti quelli che mi conoscono e che vogliono che vinca”.