Ufficiale: cancellato Wimbledon 2020

Wimbledon

Wimbledon 2020 è stato cancellato per emergenza coronavirus. Gli organizzatori, che nella scorsa settimana avevano sapere di valutare un eventuale spostamento o l’annullamento dell’evento a causa della pandemia di Covid-19 che sta colpendo il mondo, hanno deciso che il torneo di quest’anno sulla leggendaria erba londinese non si svolgerà. Si tratta della terza volta nell’intera storia di Wimbledon, cancellato solamente durante le due guerre mondiali. Dopo lo spostamento del Roland Garros a fine settembre, quindi, anche il terzo slam dell’anno subisce variazioni a causa del coronavirus.

TENNIS – STOP A TUTTI I TORNEI FINO AL 13 LUGLIO

Questa è una decisione che non abbiamo preso alla leggera, e l’abbiamo presa con il massimo rispetto per la salute pubblica e il benessere di tutti coloro che si riuniscono per far disputare Wimbledon – commenta Ian Hewitt, presidente di AELTC -. Sappiamo che il torneo è stato cancellato solo a causa delle guerre mondiali, ma alla fine abbiamo pensato che in questa situazione la cosa migliore fosse non disputare il torneo, e pensare a come mettere a disposizione le risorse di Wimbledon per le nostre comunità locali e non solo”.