Tokyo 2020, tennis: Sonego/Musetti si arrendono al super-tiebreak, vincono Mektic/Pavic

Lorenzo Sonego - Foto Ray Giubilo

Lorenzo Musetti e Lorenzo Sonego lottano ma sono costretti a cedere contro Nikola Mektic e Mate Pavic nel match valevole per il secondo turno del torneo valido per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Primo set perso a causa di un break subito nel penultimo game e secondo set vinto al tie-break, ma al super tie-break sono i croati ad avere la meglio.

IL TABELLONE

IL MONTEPREMI 

Match molto equilibrato per tutto il primo set e turni di battuta gestiti perfettamente dagli atleti. Nell’undicesimo game un doppio fallo di Musetti è determinante e dal 40-0 i croati mettono a segno cinque punti consecutivi conquistando il break definitivo per la conquista del parziale (7-5). Game più combattuti nel secondo set. Sonego si affida al servizio e annulla subito una palla break nel game di apertura (1-0), mentre stessa sorte hanno avuto i croati nel quarto gioco, aiutati da una risposta lunga del torinese (2-2). Nel game successivo Musetti e Sonego sono stati bravi a rimediare dal 15-40 e a tornare avanti nel punteggio (3-2). Al tie break gli azzurri sono inarrestabili e conquistano due minibreak portandosi sul 5-2; il contro mini-break successivo dei croati non è bastato e i due italiani costringono gli avversarsi a giocarsi tutto al super tie-break. Al super tie-break gli azzurri partono bene trovandosi subito sul 3-0, ma i croati reagiscono mettendo in parità il punteggio sul 5-5 e conquistando il match (10-7)