Tokyo 2020, tennis: Carreno-Busta batte Djokovic in tre set ed è medaglia di bronzo

Pablo Carreno Busta - Foto courtesy of Barcelona Open Banc Sabadell

Pablo Carreno Busta vince la medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Lo spagnolo ha vinto la finalina contro Novak Djokovic (6-4, 6(6)-7, 6-3), oggi in grande difficoltà di fronte agli ottimi servizi e alle iniziative da fondocampo dell’avversario. Tanto nervosismo del croato nel terzo set, vinto dallo spagnolo dopo quattro match point annullati dal croato.

Inizia subito in salita il match per il numero uno al mondo che nel quinto game del primo set perde il servizio a zero (2-3). Nel nono gioco il croato rischia ancora ed è costretto ad annullare due set point (4-5), e nel decimo game lo spagnolo si salva annullando due palle break e non fallendo nuovamente il set point ai vantaggi (4-6). Secondo set lineare, con i turni di battuta tenuti bene da entrambi i tennisti. In apertura di tie-break Djokovic subisce un mini-break ma reagisce subito conquistandone due e passando in vantaggio. Dopo aver annullato un match point a Carreno Busta, il croato porta a casa il set vincendo il tie-break per 8-6. Tra il nervosismo, racchette lanciate e le tante righe prese dallo spagnolo, l’ultimo set si apre con un servizio perso da Djokovic nel secondo game (0-2). Carreno Busta domina il terzo parziale tenendo bene il servizio e con delle belle iniziative da fondocampo, contro un Novak in grande difficoltà. Nell’ultimo game il croato annulla ben quattro match point, ma alla quinta opportunità lo spagnolo non fallisce e conquista la medaglia di bronzo.