Thiem: “Deluso per non poter difendere il titolo agli Us Open. Obiettivo Australian Open”

Dominic Thiem - Foto Alexandre Hergott / Open Parc

“Volevo riprendere troppo in fretta. Sto pagando un prezzo rilevante per questo, non avevo mai avuto un infortunio serio in carriera, almeno sino a questo momento. Questa situazione è difficile da accettare, ma è importante che adesso prenda tutto il tempo necessario per recuperare al meglio. Sono deluso per non poter difendere il titolo agli Us Open, ma avrò altre opportunità in futuro. Ciò che più mi colpisce negativamente è dover saltare la Coppa Davis in casa contro Germania e Serbia, probabilmente un’occasione irripetibile nella mia carriera. Dovrò indossare un gesso per circa sei settimane e supero di poter iniziare il percorso di recupero all’inizio di novembre. Il mio obiettivo è tornare in campo agli Australian Open: se riuscissi a evitare l’operazione, sarebbe possibile. Se invece fossi obbligato a operarmi, dovrei fermarmi per ulteriori due mesi”. Dominic Thiem ha così esplicato la propria situazione ai microfoni di ‘Servus TV’, emittente austriaca. Il talentuoso tennista di Wiener-Neustadt non partecipare agli Us Open 2021, a causa di un infortunio al polso procurato a Mallorca, che limita evidentemente le sue abilità. Il tennis energico di Thiem ha necessità di esser sostenuto da un’integrità fisica assoluta, attualmente non garantita. L’austriaco ha palesato la volontà di far ritorno in campo agli Australian Open 2022, sebbene dipenda dall’evoluzione del problema.