Tennis, Zverev pronto a rientrare: sarà alla Diriyah Cup dall’8 al 10 dicembre

Alexander Zverev Alexander Zverev - Foto Ray Giubilo

A distanza di quasi sette mesi dal brutto infortunio patito sullo Chatrier del Roland Garros nel match contro Rafael Nadal, Alexander Zverev è vicino al rientro. Lo farà alla Diriyah Cup, una ricca esibizione in programma dall’8 al 10 dicembre in Arabia Saudita, nell’Arena di Diriyah, antica città a 20 chilometri dal centro della capitale Riyad. Un lungo calvario per il tennista tedesco, che ha subito la rottura di sette legamenti, tutti ricuciti chirurgicamente.  ‘Fino a due settimane prima delle Nitto ATP Finals di Torino, avevo ancora i punti sufficienti a qualificarmi per l’evento con i primo otto del mondo – ha tenuto a sottolineare Zverev in un’intervista al canale Youtube della manifestazione – dunque è ipotizzabile che la stagione avrebbe potuto evolvere in un modo molto positivo se non mi fossi fatto male”.

Nella Diriyah Cup Zverev troverà anche Daniil Medvedev, Dominic Thiem, Stan Wawrinka, Andrey Rublev, Cameron Norrie, Nick Kyrgios e Taylor Fritz. Medvedev è il campione uscente, dato che ha conquistato il trofeo dell’ultima edizione disputata prima dell’emergenza Covid, nel 2019. Nell’occasione aveva battuto in finale il nostro Fabio Fognini.