Tennis, Us Open Qualificazioni: Alessandro Giannessi centra lo Slam per la prima volta in carriera

Alessandro Giannessi - Australian Open 2016 - Foto Bruno Silverii

Alessandro Giannessi ha battuto a sorpresa il tedesco Tobias Kamke col punteggio di 7-5 6-1 nell’ultimo turno delle qualificazioni degli US Open e guadagna così l’accesso al tabellone principale. Saranno così ben 5 gli italiani al via: oltre a Fognini, Lorenzi e Seppi, nel pomeriggio si era qualificato anche Thomas Fabbiano. ( QUI LA CRONACA DEL MATCH)

Per il mancino spezzino sarà l’esordio assoluto in un torneo del grande slam. Nel primo set, il ligure parte subito a mille e va avanti 3-0, salvo poi farsi riacciuffare sul 4 pari. Nell’undicesimo game Giannessi sembra vacillare ed è costretto ad annullare cinque palle break, ma con l’orgoglio si salva e conquista il game, durato ben 20 punti. Nel game successivo Kamke ha la palla per il tie break ma non la trasforma e lo spezzino lo punisce portandosi a casa il set. Nel secondo set, “paperino” inizia annullando 4 palle break, ma dall’1-1 prende il comando delle operazioni e vola verso la sua prima volta nel tabellone principale di un torneo del grande slam.

Nulla da fare per Lorenzo Giustino, che è stato sconfitto dall’ungherese Marton Fucsovics col punteggio di 7-6 (2) 6-1 e non riesce a centrare l’accesso al main draw di New York. Il primo set è stato una lotta punto a punto fino al tie break, dove l’ungherese ha preso il largo verso la conquista del match e della qualificazione. Senza particolare storia il secondo set, dominato da Fucsovics. Il tennista campano era giunto all’ultimo atto delle qualificazioni sconfiggendo totalmente contro pronostico l’argentino Renzo Olivo col punteggio di 7-6 6-3, e il cinese Wu col punteggio di 6-2 6-4.