Tennis, Torneo Bonfiglio 2019: quattro italiani volano agli ottavi di finale

Filippo Moroni - Foto di Francesco Panunzio

La quinta giornata del Trofeo Bonfiglio ha visto andare in scena sui campi in terra del Tc Milano Alberto Bonacossa ben 32 singolari, regalando la qualificazione agli ottavi di finale a quatto giocatori italiani. Il primo azzurro a strappare il pass è stato Flavio Cobolli, capace di imporsi contro lo spagnolo Alejo Lingua Lavallen, vincitore del Torneo Avvenire nel 2017, in rimonta (3-6, 6-2, 6-3).

Quasi in contemporanea rispetto alla vittoria di Cobolli arriva anche il successo del classe 2002 Matteo Arnaldi contro il canades  Joshua Lapadat con lo score di 7-6, 6-0. L’altra grande prestazione di giornata è quella del piemontese Filippo Moroni.  L’azzurro classe 2001 ha superato il danese come Holger Vitus Rune in tre set (6-2 3-6 6-4).

A completare il poker arriva la vittoria della valtellinese Federica Rossi, capace di imporsi in maniera netta contro la russa Veronika Pepelyaeva (6-1, 6-3). Agli ottavi ora la attenderà la statunitense Hurricane Black, testa di serie numero due del tabellone.

Il big match di giornata è stato quello che ha visto opposto lo spagnolo Carlos Alcaraz Garfia contro il californiano Emilio Nava. Ad avere la meglio è stato Nava al termine di una partita tiratissima conclusa al tie-break e con sprazzi di gioco a livello elevatissimo (6-4, 3-6, 7-6).