Tennis, positivo al controllo antidoping: squalifica di due mesi per Fernando Verdasco

Fernando Verdasco - Foto Marta Magni/MEF Tennis Events Fernando Verdasco - Foto Marta Magni/MEF Tennis Events

Fernando Verdasco, ex top 10 del tennis mondiale, ora 39enne e n°125 della classifica, ha ricevuto una squalifica di due mesi per doping. Lo spagnolo ha accettato la sanzione a seguito di un test positivo per il farmaco ADHD metilfenidato in un torneo challenger dello scorso febbraio, avendo dimenticato di rinnovare un’esenzione per uso terapeutico. “L’ITIA accetta che il giocatore non intendeva imbrogliare, che la sua violazione è stata involontaria e non intenzionale e che non ha alcuna colpa significativa o negligenza per questo”.