Tennis, Nadal: “Sono concentrato sul tennis, non penso ai miei problemi fisici”

Rafael Nadal Rafael Nadal - Foto Antonio Fraioli

Dopo la 107esima vittoria al Roland Garros, ottenuta contro il francese Moutet, Rafael Nadal esprime le sue sensazioni in questo slam parigino e parla del suo futuro. Lo spagnolo appare estremamente concentrato sul tennis e non vuole rispondere ad ulteriori domande sulle sue condizioni fisiche, come spiega con le seguenti parole: “Ho parlato a sufficienza dopo Roma e prima di questo Roland Garros dei miei problemi fisici, ora sono concentrato sul tennis e voglio rispondere solo a domande sul mio sport. Se penso troppo alle mie condizioni fisiche poi non riuscirei ad andare troppo avanti nel torneo, essendo troppo preoccupato”.

Passando allora al tennis giocato, quando gli viene chiesto come ci si sente dopo 320 vittorie nei tornei del Grande Slam e come arriva a questo Roland Garros, lui risponde così: “Sono molto felice del traguardo, è il frutto di un lavoro quotidiano. La preparazione per questo Roland Garros non è stata perfetta, però posso migliorare partita dopo partita e devo farlo se voglio avanzare il più possibile nel torneo. Ora sono felice però e mi concentro solo sulle cose da fare man mano per stare sempre meglio”. Una battuta poi sul grande affetto riservatogli dal pubblico parigino, nonostante giocasse contro un francese: “Il pubblico è stato gentile con me, non ho assolutamente sentito le tante persone che stavano contro di me. Credo fosse un 50/50, anche perchè qui a Parigi ho da anni un buon appoggio e sostegno. La gente qui sa quanto è speciale per me questo luogo e ogni volta sento il grande affetto che le persone hanno per me”.