Tennis, Murray: “Non ho guardato gli Australian Open perché avrei voluto essere lì anche io”

Andy Murray - Foto Roberto Dell'Olivo

Andy Murray non sta attraversando un buon periodo, tant’è che il forfait agli Australian Open lo ha spinto a non seguire il torneo neanche in tv e a cancellare tutti i profili sociale dei suoi colleghi tennisti. Il britannico, nel corso di un’intervista rilasciata al ‘Guardian’, ha spiegato le sue motivazioni: “Ho seguito molto poco gli Australian Open. Non ho guardato perché avrei voluto essere lì anche io, e non averlo potuto fare è stata una vera sofferenza. Ho smesso di seguirli solo perché non volevo vedere niente. Mi sono limitato a vedere soltanto qualche highlight e alcuni tra i punti importanti”.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.