Tennis, Binaghi: “In Fed Cup non rimpiangeremo Camila Giorgi”

Angelo Binaghi - Presidente FIT - Foto Ray Giubilo

La Giorgi ha fatto una scelta e si è assunta tutte le responsabilità. In certi momenti questa vicenda mi sembra più un caso da telefono azzurro. In ogni caso noi abbiamo Errani e Vinci e non la rimpiangiamo“, lo ha detto il presidente della Federazione italiana tennis (Fit) Angelo Binaghi ai microfoni della ‘Politica nel pallone” su Gr Parlamento, commentando la rinuncia di Camila Giorgi alla maglia azzurra in vista dello spareggio con la Spagna per rimanere nel World Group di Fed Cup.

Binaghi, insomma, non sembra rimpiangere troppo la giocatrice marchigiana, confidando nelle altre frecce dell’arco azzurro in mano al commissario tecnico Barazzutti. Inoltre il presidente federale lancia una stoccata al padre dell’attuale numero 49 del mondo:”In questi anni – prosegue il numero uno del tennis italiano – noi abbiamo costruito questa federazione su alcuni principi fondamentali e uno di questi è il rispetto assoluto della maglia italiana. Errani e Vinci torneranno a giocare in doppio? Speriamo di chiudere già con i singolari. Andiamo in Spagna per vedere se queste ragazze sapranno aggiungere un altro capitolo alla loro epopea“, ha concluso Binaghi.