Tennis, Berrettini: “Non facile dopo 3 mesi di assenza. Sono contento per la vittoria”

Matteo Berrettini Matteo Berrettini, Indian Wells 2022 - foto Ray Giubilo

“Non è certo facile dopo tre mesi di assenza, sono molto contento per questa vittoria. Dura giocare con un amico? Giochiamo nei migliori tornei del mondo, è uno dei pochi amici che ho nel tour, ci alleniamo insieme e non è facile giocarci contro perchè ci conosciamo. Congratulazioni a lui per il grande torneo. In alcuni momenti abbiamo giocato il nostro miglior tennis”. Così Matteo Berrettini dopo aver battuto ai quarti di finale del BOSS Open di Stoccarda Lorenzo Sonego. In semifinale affronterà il tedesco Oscar Otte. “Mi dispiace”, alludendo al fatto che dovrà sfidare e battere un atleta di casa.

About the Author /

Classe '96. Nasco in collina, poi lettere sul mare a Bari ma con le Dolomiti sempre nel cuore. Sciatore dall'alba del nuovo millennio, ho coniugato la passione dello sport alla scrittura. Su tutto sport invernali, poi ciclismo, nuoto, tennis, scherma e atletica, in ordine. Nel tempo libero cinema, libri, viaggi e sogni, e un romanzo d'amore.