Smorfie, consulti con Santopadre e tanto pubblico: Berrettini si allena, a breve la sua decisione

Matteo Berrettini Matteo Berrettini - Foto Ray Giubilo

Matteo Berrettini è tornato in campo e ha testato le proprie condizioni. Arrivato al Pala Alpitour per gli ultimi accertamenti, l’azzurro si è presentato sul campo d’allenamento allestito all’interno dell’impianto che ospita le Nitto ATP Finals 2021. Un bagno di folla ha accolto Matteo che ha giocato per mezz’ora: inizialmente ha palleggiato con il 2003 svizzero Jerome Kym, poi si è dedicato al servizio. Il romano ha ponderato ogni movimento e non ha praticamente mai forzato, continui i consulti con Vincenzo Santopadre ed Umberto Rianna (in campo anche il resto del team e Ivan Ljubicic). La serie in battuta è stata un graduale crescendo senza mai esagerare, quando ha provato a spingere verso il finale si è lasciato andare a qualche smorfia. A fine sessione Matteo ha firmato qualche autografo ed è stato applaudito dai presenti. Impossibile determinare i margini di Berrettini, che non ha mai realmente spinto e non ha dato dunque prova delle sue reali condizioni. Alle ore 17.45 dovrebbe tornare in campo con Kym, per il consueto riscaldamento sul campo del Pala Alpitour; la decisione però potrebbe arrivare prima.