Serie A2 2019: Tc Genova vince e convince. Il Tc Palermo 2 di Starace fermato a Pavia

Potito Starace - Foto Robbie Mendelson CC BY-SA 2.0

La sesta giornata del campionato di Serie A2 agli archivi. Ci si avvicina a grandi passi ai playoff e ai playout con tanti big in campo. Nel girone 1 al maschile fermato sul 3-3 il Tc Palermo 2 di Potito Starace. L’ex top-50 azzurro vince in singolo e in doppio con Cristian Carli, ma non basta contro la capolista Pavia di Riccardo Bonadio. A 7 punti, inseguono i piemontesi le compagini del Tc Schio e la Coopesaro che si impongono rispettivamente contro lo Sporting Borgaro e l’Eur Sporting Club. Luca Nardi non lascia scampo al classe 2004 Ciavarella nella vittoria pesarese per 5-1. Decisivi i due doppi invece per Schio.

Vittoria più che convincente del Tc Genova nel gruppo 2: grandi protagonisti il giovane Matteo Arnaldi e l’esperto Stephane Robert nel 6-0 al Ct Reggio. Rimane in testa al raggruppamento il Tc Rungg che all’ultima giornata proverà a chiudere i conti confermando il primato anche ai danni del Comunali Vicenza, che resta a 2 punti di distacco nonostante il 4-2 al Match Ball Firenze: per i veneti ennesime affermazioni di Speronello, in singolo e in doppio. Retrocesso il fanalino di coda Siracusa, decisivo il ko contro il Tc Treviglio.

CLICCA QUI PER I RISULTATI DELLA SESTA GIORNATA

Nel girone 3 a sorpresa cade il Tc Lecco sul campo di Perugia. Per i padroni di casa in evidenza il giovane Francesco Passaro e l’esperto bosniaco Brkic. Tutto aperto per la corsa ai playoff, in corsa anche Bassano (terzo con Perugia) e il Ct Palermo. I siciliani passano 4-2 contro Villa York con Giacalone, Margaroli e Gomez in singolare. Infine ennesima sconfitta per il Ct Brindisi su Bassano nonostante la presenza dell’ostico polacco Rajski, vincitore in singolo e in doppio. Non si ferma infine il Tc Sinalunga, al comando del gruppo 4 con 13 punti. Aumentato il gap sul Tc Filari grazie al successo per 5-1 con le vittorie di Luca Vanni e Matteo Gigante. Proprio al secondo posto e in orbita playoff il Canottieri Casale (successo a tavolino contro il ritirato Due Ponti).

Anche nel campionato femminile ci si gioca gli ultimi slot liberi per i rispettivi obiettivi. Nel girone 1 comanda Casale nonostante la giornata di riposo. A seguire c’è Palermo che ha ridotto il gap grazie al 3-1 sul Ct Bologna. Federica Bilardo argina Camilla Abbate in singolo e poi si ripete in doppio con Lisa Ponomar. 2-2 invece tra il Ct Bari e il Circolo Tennis Eur, in cui spicca la sconfitta della talentuosa Alvisi contro Yvonne Cavalle-Reimers. Sconfitta anche per la capolista del girone 2, ovvero il Tc Mestre sul campo del Tc Cagliari: Spiteri e Floris vincono i loro singolari prima dei due ritiri che fermano lo score sul 4-0. Sempre in zona playoff anche il Tc Rungg, che si fa agguantare dalle sarde a quota 11 punti: per il club altoatesino 2-2 sul Tennis Beinasco in casa, dove risultano decisive le sconfitte di Meliss e Koelzer per il pari. Infine successo per 3-1 del Ct Ceriano contro Sassuolo: per Moratelli e compagne (foto sopra: GAME) restano intatte le speranze di promozione.

Il titolo nazionale di Serie A1 verrà deciso in Toscana dove si terranno le finali MEF Tennis Events di Lucca 2019.