Serie A1 2019: il Tc Italia di Travaglia in testa al girone, Genova e Prato in semifinale

Stefano Travaglia - Foto Marta Magni Stefano Travaglia - Foto Marta Magni

Continuano le emozioni della Serie A1 di tennis che vedrà il suo epilogo con le finali MEF Tennis Events di Lucca 2019 che vedranno impegnate le migliori squadre del panorama nazionale presso la cornice del Palatagliate. Si sono concluse la quarta e la quinta giornata del campionato di Serie A1 a distanza di pochi giorni. Da venerdì 1 a domenica 4 novembre tanti sono stati i verdetti in ottica finali e playout. In programma per il 17 novembre il turno conclusivo della fase a gironi con i rispettivi big pronti a combattere per il proprio team.

TRAVAGLIA GUIDA FORTE DEI MARMI – Terza vittoria consecutiva per il Tc Italia di Stefano Travaglia che vale il primato nel girone 1. 4-2 il successo contro lo Sporting Club Sassuolo di Napolitano. A quest’ultimo non basta superare Lorenzo Sonego in un singolo dalle mille emozioni. Per “Steto”, seguito da qualche mese esclusivamente da coach Vagnozzi, netta affermazione su Rondoni prima di quella decisiva in doppio col giovane Furlanetto. A ruota di Forte dei Marmi troviamo appaiati il Tc Crema e il Match Ball Siracusa (siciliani con una partita in meno) a quota 7 punti. I lombardi, costretti a rinunciare a Paolo Lorenzi, vanno ko con Ingarao e compagni. L’unica vittoria in singolare per Crema arrivata dall’esperienza di Adrian Ungur (foto sotto: GAME), che non è riuscito a ripetersi nel doppio.

SENZA PROBLEMI PARIOLI E SELVA ALTA – Confermati i pronostici della vigilia nel girone 2, con le vittorie di Parioli e Selva Alta su Bologna e Ata Trentino. Il team romano chiude la pratica dopo i singolari, in cui spiccano i successi di Flavio Cobolli (eliminato al primo turno nelle qualificazioni alle Next Gen Finals) e Matteo Fago. L’unico punto degli emiliani arriva dal doppio formato da Marco Pedrini e Luca Pancaldi. 4-0 dopo i singoli anche per Vigevano, orfano di Filippo Baldi. Alessandro Bega e James Ward non lasciano scampo a Brugnerotto e Grigelis nel 5-1 finale. Bologna e Trentino che stanziano a quota 3 punti prima dell’ultimo turno.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DOPO LA QUINTA GIORNATA MASCHILE

PARK MAI SAZIO – La quinta giornata vede il quinto successo di un indomabile Park Tennis Club Genova. Artiglieria pesante per i liguri nel 5-1 inflitto all’Angiulli Bari. Vincono Andrea Arnaboldi, Lorenzo Musetti, Gianluca Mager e Pablo Andujar. Nei pugliesi pesa non poco l’assenza di Andrea Pellegrino. A quota 7 punti e con ancora due partite da disputare c’è Torre del Greco. La formazione di Raul Brancaccio passa su un Massa Lombarda decimato. In risalto per i romagnoli solamente il giovane e talentuoso Lorenzo Rottoli (6-1 7-6 a Giovanni Cozzolino).

ANCHE MESSINA IN SEMIFINALE – Vola in semifinale il Circolo Tennis Vela Messina. Basta un pareggio ai siciliani per ottenere l’aritmetica qualificazione alle semifinali. Un buon Salvatore Caruso permette ai suoi di issare lo score sul 3-3 contro il Ct Maglie. Per il nativo di Avola vittoria in doppio prima del successo lottato e tutt’altro che scontato sul francese Geoffrey Blancaneaux. Il Tc Prato infine si rialza nel girone 4: il bulgaro Kuzmanov sorprende Thomas Fabbiano in singolo e successivamente anche in doppio con il classe 1999 Federico Iannaccone.

GENOVA E PRATO OK – Diversa la formula al femminile che prevede due gironi da 4 squadre. Nel gruppo 1 sicure delle semifinali il Tc Prato e il Tc Genova, prime due forze del raggruppamento a quota 12. Le toscane cadono sotto i colpi di Faenza, ma è un ko indolore. Il circolo faentino sorride per la prima volta in stagione con le affermazioni di Balducci, Scala e Zucchini. Per le liguri invece 3-1 in trasferta su Lumezzane, che deve far pronte ad un altro ritiro della giovane svizzera Ylenia In-Albon (foto sopra: GAME) contro Samsonova. La sempreverde Alberta Brianti supera De Ponti e vince il doppio che archivia la pratica proprio assieme alla giocatrice russa.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DOPO LA QUINTA GIORNATA FEMMINILE

BEINASCO ANCORA IN CORSA – Nel gruppo 2 mantengono vive le speranze le ragazze del Tennis Beinasco. Le campionesse in carica si giocheranno l’accesso alle semifinali nell’ultima giornata grazie all’affermazione nel quinto turno su Siena: Federica Di Sarra, Anastasia Grymalska e Federica Rossi alzano la voce e chiudono i conti dopo i singolari sui campi di casa. Rimangono al comando a quota 11 e a quota 7 punti rispettivamente il Circolo Tennis Lucca e il Tc Parioli. Pareggio che sorride maggiormente al team delle sorelle Pieri, capaci di agguantare il 2-2 nel doppio conclusivo. Domenica 17 novembre i verdetti decisivi.