Roland Garros 2022, Badosa sul velluto: Pliskova e Halep non convincono

Simona Halep Simona Halep, Internazionali d'Italia 2022 Roma - Foto Ray Giubilo

Il day 3 del Roland Garros 2022 al femminile si è aperto con la sudatissima vittoria all’esordio di Karolina Pliskova. La ceca ci ha messo un po’ per carburare ma alla fine è riuscita ad avere ragione dell’esuberante francese Andrianjafitrimo con lo score di 2-6 6-3 6-1. Tutto semplice invece per la numero 9 del mondo Danielle Collins. L’americana ha lasciato solo quattro giochi alla bulgara Tomova (6-0 6-4). Vittoria estremamente convincente anche per la spagnola Paula Badosa, che ha liquidato in meno di un’ora la francese Ferro (6-2 6-0). Successo con lo stesso punteggio anche per la russa Daria Kasatkina, recente semifinalista a Roma e trionfatrice sulla lucky loser slovacca Sramkova.

Sorridono anche le francesi Cornet (6-2 6-0 alla giapponese Doi) e Garcia (6-3 6-4 all’americana Townsend). Bene la Slovenia con Tamara Zidansek, che l’anno scorso qui a Parigi conquistò le semifinali. Quest’ultima ha posto fine alle speranze dell’americana Liu (6-2 6-2), che veniva dalla finale di Rabat persa contro Trevisan. Le ha fatto eco la connazionale Kaja Juvan, che ha sconfitto per 7-5 7-6(4) la qualificata russa Selekhmeteva confermando il suo ottimo momento dopo la finale di Strasburgo persa contro Kerber. Infine ha dovuto sudare più del previsto la rumena Simona Halep, ancora alla ricerca della miglior condizione. L’ex numero uno del mondo ha lasciato un set per strada contro la lucky loser tedesca Schunk, che si è arresa con onore con lo score di 6-4 1-6 6-1.